Quanto guadagna Messi e chi è?

Quanto guadagna Messi

Quanto guadagna Messi – Che tu segua o no il calcio, non puoi non conoscere Leo Messi. L’attaccante argentino del Barcellona, soprannominato “la Pulce” per via della sua esile struttura fisica è anche il calciatore che guadagna di più al mondo. Proprio durante questa estate ha dato vita ad un tira e molla estenuante con il club catalano al termine del quale ha deciso di restare per un altro anno in blaugrana.

 

Chi è Messi?

Lionel Andrés Messi Cuccittini è nato a Rosario, in Argentina, il 24 giugno 1987. Terzo di quattro fratelli, si è distinto come calciatore sin da bambino ma una malattia ormonale gli ha impedito di crescere fisicamente e muscolarmente. 

Così, quando alcuni scout del Barcellona lo scoprirono e il club si offrì di pagare per le sue cure, la famiglia si stabilì in Spagna e il piccolo Leo iniziò ad allenarsi con il club blaugrana. Nell’ottobre 2004 debutta, a 17 anni, in prima squadra dove presto diventerà un punto di riferimento e l’idolo di milioni di tifosi indipendentemente dalla fede calcistica.

Messi ha vinto per ben 6 volte il pallone d’oro staccando l’eterno rivale Cristiano Ronaldo, fermo a quota 5. Con il Barcellona “la Pulga” ha vinto tutto quello che c’era da conquistare: campionati, coppe e supercoppe di Spagna oltre a 4 Champions League.

 

Quanto guadagna Messi?

Come detto in precedenza Messi è il calciatore che guadagna di più al mondo. Prendendo per buoni i documenti pubblicati di recente da Forbes, secondo il contratto che la stella argentina avrebbe firmato col Barcellona nel 2017, Messi guadagnerebbe oltre 100 milioni di euro l’anno.

Oltre ad uno stipendio annuo pari a 43 milioni di euro su base fissa, vanno aggiunti 10,6 milioni di diritti d’immagine e altri bonus al raggiungimento di facili traguardi personali e di squadra nella Liga.

Sempre secondo la rivista di economia statunitense Messi guadagna un totale di 27 milioni di euro all’anno da aziende come Huawei, Turkish Airlines, Pepsi, Gatorade e Hawkers oltre ad essere uomo di punta dell’ Adidas, anche in questo caso in contrapposizione con CR7, volto della Nike.

 

Curiosità su Messi

Il primo contratto di Messi con il Barcellona arrivò dopo un provino organizzato in Spagna nel settembre del 2000. L’ allora direttore sportivo blaugrana Carles Rexach, nonostante la malattia da cui era affetto l’ argentino, rimase folgorato dalle sue qualità e non riuscendo a procurarsi un foglio di carta fece firmare il primo contratto al ragazzo su un tovagliolo.

Oggi Messi è uno dei più forti calciatori al mondo, se non il più forte, e non si può dire che Rexach a suo tempo non ci abbia visto lungo.