Coca-Cola licenzia 2.200 lavoratori

Coca-Cola licenzia 2.200 lavoratori

Coca-Cola licenzia 2.200 lavoratori – La crisi globale ha messo a repentaglio moltissimi posti di lavoro nel mondo, compresi 2.200 del colosso Coca-Cola. La società con sede ad Atlanta infatti, sta subendo un grave colpo al pari di altre realtà, proprio a causa della pandemia.

Circa la metà delle entrate, sono diminuite a causa dello stop alla circolazione e per le chiusure disposte per bar e ristoranti. Si tratta di quella parte di ricavi proveniente dai consumatori che bevevano i prodotti del gruppo Coca-Cola fuori dalle loro abitazioni. 

Coca-Cola licenzia 2.200 lavoratori: I cambiamenti da attuare

Come anticipato, anche la Coca-Cola si trova ad affrontare gravi ammanchi al fatturato a causa della pandemia Covid-19 con cui ancora oggi ci troviamo a convivere. Nell’ambito della riorganizzazione del personale, l’azienda progetta di comporre nuove unità operative.

Per porre rimedio alla grave situazione, i nuovi sistemi di lavoro del gruppo hanno portato alla creazione di cinque team di marketing globale, suddivisi per categorie.

 

La multinazionale ha inoltre deciso di dare un taglio ai costi. L’obiettivo verrà raggiunto andando a eliminare tutti quei prodotti che non prospettavano un’opportunità di crescita nel breve termine.

Tale decisione ha fatto sì ad esempio che non venissero più prodotte bevande come Tab e il suo marchio Odwalla. In Italia, il rischio dei licenziamenti aveva preoccupato già ad aprile, facendo scoppiare come naturale la protesta dei sindacati.

Coca-Cola: Nuove proposte

Abbiamo già detto come la Coca-Cola si trovi in una situazione di forte difficoltà, che ha portato a numerosi licenziamenti. Ad Agosto, la stessa multinazionale, aveva annunciato che avrebbe offerto a 4.000 lavoratori negli Stati Uniti, Canada e  Porto Rico,  pacchetti di licenziamento volontario.

Attualmente le azioni della Coca-Cola, che ha un valore societario di oltre 230 miliardi di dollari, sono scese del 3% nel 2020.

Resta da vedere se gli interventi di ristrutturazione interna produrranno gli effetti sperati, o se l’azienda si troverà costretta a effettuare nuovi tagli.

Be the first to comment on "Coca-Cola licenzia 2.200 lavoratori"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*